Boccone amaro per il Nardò di mister Ciro Danucci che in due minuti vede sfumare una vittoria in casa contro il Casarano, fino al minuto 93' quasi del tutto certa. Di seguito il commento alla gara del tecnico neretino: "Il calcio è bello perchè accadono anche queste cose, ahimè ci siamo trovati noi di fronte a questa disfatta ma sono orgoglioso della partita fatta dai ragazzi contro una squadra molto forte quale il Casarano, per lo più in trasferta. Non pensiamo mai all'avversario, se più o meno forte di un altro. Oggi eravamo consapevoli dell'avversario che ci trovavamo di fronte, ed il rammarico per il risultato finale è tanto dato che i ragazzi meritavano la vittoria quest'oggi per quanto fatto in campo. Per novantaquattro minuti abbiamo tenuto a bada il Casarano, ma nell'ultimo minuto abbiamo concesso troppo agli avversari. Potevamo chiuderla prima, abbiamo eccato di un eccesso di egoismo in quanto siamo arrivati in zona avanzata tre o quattro volte preferendo la giocata personale e non il servizio pe il compagno meglio piazzato. Potevamo fare molto meglio e la gara stava scivolando sui nostri binari, loro credo non abbiamo mai tirato alla porta di Milli prima della doppietta di Negro. 

Sezione: NARDÒ / Data: Mer 21 aprile 2021 alle 19:45
Autore: Simone Cataldo / Twitter: @SimoneCataldo12
Vedi letture
Print