Le dichiarazioni di mister Mihajlovic al termine della gara contro il Lecce, rilasciate ai microfoni di Dazn: “Le difficoltà ce le siamo create da soli. Dopo aver fatto due gol, non siamo stati bravi a chiuderla. Dopo aver fatto due gol siamo andati in crisi emotiva. Fortunatamente, anche in dieci, siamo riusciti a recuperarla. Se il Lecce avesse vinto non avrebbe rubato nulla. Sicuramente non mi fa piacere prendere gol così. I ragazzi hanno dato sempre il massimo. Alla fine del primo tempo, avevo capito che continuando così avremmo preso gol. Questo è il calcio. Avevamo smesso di giocare, loro hanno preso coraggio. Anche al cooling break ho detto ai ragazzi di essere intensi e non mollare. Alla fine, siamo riusciti a segnare e a vincere. In questa stagione abbiamo passato tante cose, però, siamo stati bravi. Ci siamo salvati subito e abbiamo fatto più punti dell’anno scorso. Bisogna fare passo dopo passo per avere la mentalità e per crescere. Dai ragazzi ho visto una gran voglia. Certo con questo caldo e con questa intensità non è semplice. Valutare in questa fase i giovani non serve perché sarebbero giudizi falsati. Di certo, il prossimo anno non giocheremo ogni tre giorni e i ragazzi devono essere valutati in un contesto ordinario, non come quest’anno”.

Sezione: SERIE A / Data: Dom 26 luglio 2020 alle 19:53
Autore: Stefano Sozzo / Twitter: @stesozzo
Vedi letture
Print