In fondo è giusto cosi: lo 0-0 finale tra Bisceglie e Foggia è il risultato più giusto tra le due squadre per quello che si è visto al Ventura. Fatale l'errore dal dischetto dei satanelli con Curcio, non del tutto precisi i tentativi ravvicinati dei calciatori nerazzurrostellati. Di cui va apprezzato il buon secondo tempo: buone intenzioni e tanta volontà, con gli ospiti talvolta schiacciati nella propria area di rigore. Purtroppo, però, serve migliorare e non poco negli ultimi 15 metri: un pizzico di incisività in più può portare ad una classifica migliore. Rinforzi sul mercato? Potrebbero essere indispensabili. 

Pari giusto, dicevamo. Ma senza sorriso: il Foggia retrocede nella graduatoria dei playoff (ma l'obiettivo resta prima di tutto la salvezza), i nerazzurrostellati precipitano a -5 dalla salvezza diretta per via della vittoria di un ritrovato Monopoli maturata ieri contro la Juve Stabia. Quando non si può vincere, meglio non perdere. Ma serve un'inversione di tendenza per entrambe: il Foggia per continuare ancora a stupire, il Bisceglie per provare a soffrire di meno rispetto agli anni precedenti. L'ambiente è compatto e rema in un'unica direzione e questa resta sicuramente una buona notizia. 

Sezione: SERIE C / Data: Dom 24 gennaio 2021 alle 22:47
Autore: Domenico Brandonisio
Vedi letture
Print