Un solo giorno che può essere cruciale per le società di Serie C. Dal 30 giugno, data di fine contratto dei tesserati, ai playoff che si sarebbero dovuti disputare. Si disputeranno 24 ore prima per evitare ad alcune società di rinnovare contratti soltanto per un giorno. Lo ha spiegato il numero uno della Serie C Francesco Ghirelli a PrimaTivvù:"Ci è stato richiesto dalla maggioranza delle società, in modo tale da non rientrare, nel caso di eliminazione, nel meccanismo dei rinnovi contrattuali nel mese di luglio. C'è stato un accordo tra le parti. Bisognava poi lasciare un lasso di tempo invariato tra la finale di Coppa Italia e il primo turno playoff. Una volta stabilita la vincente della Coppa si potrà pensare ai playoff, la finale è il 27 giugno e questo incide significativamente sullo svolgimento del primo incontro playoff. Ma lo spostamento è di sole 24 ore, non parlerei di incertezza per l'Avellino, le incertezze sono state altre in questo periodo"

Sezione: SERIE C / Data: Mer 24 giugno 2020 alle 09:15
Autore: Davide Abrescia
Vedi letture
Print