Scintille tra Catanzaro e Potenza. Nell'infuocato post-gara di ieri, hanno fatto rumore le parole di Eziolino Capuano, tecnico dei lucani: “Sono orgoglioso della prova di questa squadra. La città deve essere assolutamente orgogliosa del gruppo e di quello che questi ragazzi stanno dimostrando. Non posso però non soffermarmi sulla direzione arbitrale, sciagurata e in malafede. Dopo cinque secondi dal fischio di inizio non è stata sanzionata una gomitata di Curiale che ha spaccato il labbro a Cianci. Lo stesso attaccante è stato atterrato nel primo tempo, c’era un rigore solare che non è stato ravvisato. I sei minuti di recupero concessi sono una assurdità perché ho effettuato da parte mia una sola sostituzione”, si legge su tuttopotenza.com.

Sezione: SERIE C / Data: Lun 25 gennaio 2021 alle 17:00
Autore: Redazione TuttoCalcioPuglia / Twitter: @redazionetcp
Vedi letture
Print