Dovrebbe essere una Serie C dal profumo di B, la prossima. Una C, però, che già viaggia a due velocità distinte: tra chi è pronto e ha organizzato ritiri e tutto il resto, e chi invece non sa neppure se ci sarà. Mercoledì 5 agosto si chiudono i termini per iscriversi al prossimo campionato e al momento tremano cinque realtà. È terremoto in Toscana, per altro con club blasonati, che potrebbero non esserci: storicizzate ormai le situazioni di Arezzo e Siena, dove i presidente hanno mollato la presa e non si è trovata alcuna soluzione per il momento. Tutto saltato, per un bonifico, anche a Livorno, ma Spinelli lascerà davvero il club senza iscrizione alla prossima stagione? Alla finestra, e più che in bilico, anche due squadre dell'ultimo girone C: sembrano esserci ben poche possibilità di vedere ancora la Sicula Leonzio in terza serie, così come il Teramo. Iscrizioni, prime scadenze, poi via al valzer dei ripescaggi: giorni caldi, a Firenze.

Sezione: SERIE C / Data: Mar 04 agosto 2020 alle 13:30
Autore: Stefano Di Bella / Twitter: @Dibella97
Vedi letture
Print