Non è un anno da ricordare per il Taranto, che non vede l'ora di voltare pagina e cancellare questa brutta stagione. Nella compagine rossoblù hanno funzionato poche cose, nonostante il grande calciomercato della scorsa estate. Paradossalmente sul campo gli over hanno reso al di sotto delle aspettative mentre gli under hanno dimostrato più qualità e personalità. Il reparto che probabilmente ha fatto più fatica di tutto è proprio quello avanzato, composto da soli calciatori over.

L'attacco rossoblù non ha mai brillato ma nei primi tre mesi almeno è arrivato qualche gol importante dalle punte. A dicembre, però, c'è stata una vera e propria rivoluzione: via Ouattara, Croce, Favetta e anche D'Agostino per Olcese e Actis Goretta. Da agosto ad oggi è rimasto solo Peppe Genchi, che comunque non è riuscito a rendere come nella sua prima esperienza in rossoblù. I due acquisti, invece, hanno sorpreso in negativo non riuscendo quasi mai a incidere. Dopo dieci gare disputate da entrambi, Olcese è ancora fermo a zero reti mentre Actis Goretta è andato in gol in una sola occasione. Numeri negativi che dimostrano che, probabilmente, il mercato invernale ha indebolito il reparto offensivo della compagine ionica.

Sezione: TARANTO / Data: Sab 04 aprile 2020 alle 12:45
Autore: Manuel Panza / Twitter: @manuel_panza
Vedi letture
Print