Intervistato dai colleghi di tuttosporttaranto.com, l'ex attaccante del Taranto Antonio Croce, a stagione ultimata, ha analizzato il cammino dei rossoblù ed ha parlato della sua separazione con la squadra ionica.

"Era stata costruita una squadra per vincere: non ci nascondiamo. Alcune cose non hanno funzionato ma quando si compiono degli errori bisogna capirli e cercare di non farli più. Per blasone e pubblico merita altri palcoscenici. In riva allo Ionio sono stato benissimo ma ho preso la decisione di andare via per cercare di esprimermi di più: avevo un minutaggio basso ed è stata una scelta presa con molto dispiacere. Il calcio è lavoro ma anche divertimento e quindi avevo voglia di dimostrare ancora qualcosa".

Sezione: TARANTO / Data: Mer 03 giugno 2020 alle 13:45
Autore: Christian Cesario / Twitter: @otherside1993
Vedi letture
Print