Luigi Panarelli, tecnico del Taranto, ha parlato in sala stampa dopo la sconfitta contro il Cerignola. Queste le sue dichiarazioni: “Si può perdere in una finale, ma non in questa maniera. Era la partita più importante dell’anno e l’abbiamo giocata con questo atteggiamento, indipendentemente dai sistemi di gioco e da tutto non va bene. Non mi spiego questa prestazione, forse non abbiamo più personalità e fame. Mi prendo io le responsabilità, avevo chiesto di congedarci in una maniera diversa perché così abbiamo rovinato tutto quello che abbiamo fatto in questa stagione. Non mi posso perdonare questa prestazione, io sono il capo di questa squadra quindi i rimproveri vanno prima al sottoscritto, a cominciare da me stesso prenderei a calci tutti”.

Sezione: TARANTO / Data: Dom 19 maggio 2019 alle 18:32
Autore: Manuel Panza / Twitter: @manuel_panza
Vedi letture
Print