In tutto sono stati emessi 17 Daspo nelle scorse ore dalla Questura di Foggia, per gli scontri avvenuti il 23 febbraio 2020 sull’A16, tra Cerignola e Candela, di cui 12 con annesso obbligo di firma. Si tratta di 6 leccesi e 11 baresi: la misura emessa non consentirà loro di partecipare a gare e incontri di calcio per un periodo che va dai 2 ai 6 anni.

GLI SCONTRI. L'origine dello scontro fu casuale: ad un van sul quale viaggiavano alcuni supporters del Bari scoppiò uno pneumatico, motivo per il quale furono costretti a fermarsi. Ed è proprio in quel momento che arrivarono sullo stesso tratto stradale alcuni supporters del Lecce e da qui ne nacque il parapiglia.

Sezione: ALTRE NOTIZIE / Data: Gio 29 aprile 2021 alle 11:15
Autore: Redazione TuttoCalcioPuglia / Twitter: @redazionetcp
Vedi letture
Print