Il Bisceglie crolla a Lentini e torna a perdere, dopo tre pareggi consecutivi, a distanza di un mese dall'ultima sconfitta contro la Juve Stabia: al "Nobile" finisce 3-0 a favore del Catania, che si impone nettamente chiudendo la pratica già nella prima frazione. I nerazzurri restano fermi a quota 10 punti, gli etnei salgono a 17 ed entrano prepotentemente in zona playoff. Ad aprire i conti è l'ex Monopoli e Virtus Francavilla Sarao al minuto 4 sugli sviluppi di un calcio d'angolo, a raddoppiare è invece Calapai al minuto 42 su ottima assistenza di Maldonado; il tris arriva nelle battute finali, al minuto 82, e porta la sfortunata firma di Priola, che infila Russo con un tocco involontario nella propria parte. Precedentemente gli stellati erano rimasti in inferiorità numerica per l'espulsione di Musso (doppio giallo), per di più privi del proprio allenatore Bucaro, espulso anch'egli per vibranti proteste. Ritorno in campo fissato per domenica sul campo della capolista Ternana. 

Sezione: BISCEGLIE / Data: Mer 02 dicembre 2020 alle 20:00
Autore: Antonio Bellacicco
Vedi letture
Print