Un sogno. Lo si può definire così quello del Cerignola, almeno sino a qualche mese fa. Una squadra che sembrava allo sbando e destinata a lottare nelle zone melmose di classifica, il tempo invece ha cambiato le cose e soprattutto gli obiettivi. La vittoria contro il Gravina in rimonta, con la firma indelebile del solito Malcore, ha permesso agli ofantini di volare a 43 punti (-6 dal Casarano che è quinto) ma con una gara in meno rispetto agli avversari, che sarà recuperata mercoledì contro il Brindisi. 

In caso di vittoria gli uomini di Pazienza potrebbero avvicinarsi a tre lunghezze dai rossoazzurri, che hanno lo scontro diretto con il Bitonto al 'Capozza' domenica. Mentre Malcore e compagni saranno di scena ad Aversa, trasferta che potrebbe aumentare il suo peso specifico soltanto in caso di vittoria contro il Brindisi.

Sezione: CERIGNOLA / Data: Mar 18 maggio 2021 alle 12:45
Autore: Davide Abrescia
vedi letture
Print