Sei risultati utili consecutivi e un rendimento super per il Cerignola di mister Pazienza. Il trend degli ofantini è assolutamente cambiato nelle ultime settimane, lo testimoniano i risultati e il gioco che ormai esprimono Malcore e compagni. Una striscia cominiciata ad Altamura lo scorso 21 febbraio e che si è conclusa domenica scorsa con la vittoria, netta e perentoria, contro il Lavello: nel mezzo i successi con Francavilla e Portici, i pareggi contro Andria (0-0) e Molfetta (4-4).

L'arrivo di Loiodice, il ritorno in pianta stabile di Malcore e la freschezza del giovane Achik: sono tutti gli elementi di un Cerignola che giovedì aspetta il Picerno al 'Monterisi'. E l'obiettivo play-off non è più impossibile, cinque lunghezze di distanza dalla Fidelis Andria con diverse settimane ancora di campionato da giocare. Il Cerignola c'è ed è in esponenziale crescita, di partita in partita.

Sezione: CERIGNOLA / Data: Mar 30 marzo 2021 alle 12:00
Autore: Davide Abrescia
vedi letture
Print