Poco più di una settimana al primo impegno ufficiale della Virtus Francavilla, programmato per il prossimo 23 settembre contro il Catanzaro e valevole per il primo turno di Coppa Italia. Una sfida che i tifosi biancazzurri vivranno intensamente, contro l’ex tecnico che li ha portati - anche con il suo innovativo 3-5-2 - tra i professionisti per la prima volta nella storia, quell’Antonio Calabro da poco insediatosi sulla panchina dei calabresi. Calabresi che hanno nella Virtus la propria bestia nera: quattro successi biancazzurri in nove incroci, la soddisfazione più grande lo scorso 22 febbraio, quando al Giovanni Paolo II gli imperiali s’imposero con un fragoroso 4-0.

In quella partita fece gol, Leonardo Di Cosmo che mercoledì prossimo potrebbe anche prender parte all’incontro. Discorsi avviati con la Virtus Entella per il ritorno in biancazzurro della giovane mezzala classe ’98, più volte impiegato anche da Trocini sulla fascia destra in caso di necessità. Tre gol in ventuno presenze, Di Cosmo ha da poco rinnovato il contratto con i liguri e tornerebbe con la formula del prestito. Si avvicina anche Nicolas Bubas, argentino trentunenne messosi in mostra con la maglia della Vibonese nell’ultimo campionato. Prenderebbe il posto di Baclet, tornato alla Reggina per fine prestito e prontamente girato al Potenza dopo un’annata deludente. Non ci sono aggiornamenti sulle voci di mercato riguardanti l'interesse del Catanzaro per Leonardo Perez, con i giallorossi realmente interessati alla punta mesagnese, ma che al momento non hanno presentato alcuna offerta.

La Virtus riparte dall’1-1 contro la Salernitana, dall’ottima prova contro una squadra forte di Serie B. E presto potrebbe avere due opzioni in più in rosa.

Sezione: FRANCAVILLA / Data: Lun 14 settembre 2020 alle 09:54
Autore: Dennis Magrì / Twitter: @magriden
Vedi letture
Print