Il pareggio in extremis contro l’Avellino ha insegnato alla Virtus Francavilla che in questo campionato mai nulla bisogna darlo per scontato. Basta abbassare leggermente la guardia che gli avversari ti puniscono senza se e senza ma. E non importa se la compagine campana fosse attanagliata da problemi societari. Nel calcio moderno, purtroppo, i calciatori hanno imparato a convivere anche con questo tipo di problematiche, rendendole praticamente parte integrante delle loro giornate, quasi come se fosse la normalità. Ma in campo ci vanno gli uomini, e non il conto corrente, ecco perché spesso assistiamo a ribaltamenti di pronostico. Vedi la storica vittoria dei biancazzurri contro il Bari, o addirittura quella del “Granillo” contro una Reggina che mai aveva perso tra le mura amiche in questa stagione. Di battere le big ai biancazzurri è sempre piaciuto: sono partite che si preparano da sole dal punto di vista agonistico, con delle motivazioni che vanno al di là di tutto. Ecco perché gli imperiali proveranno a fare lo sgambetto anche alla sorprendente Ternana, che nonostante la sconfitta contro la Reggina, è ancora terza in classifica a pari punti con il Monopoli. Servirà una partita perfetta, anche per riscattare quel match d’andata perso 2-1 grazie ad una perla dell’ex Anthony Partipilo.

Sezione: FRANCAVILLA / Data: Ven 14 febbraio 2020 alle 09:30
Autore: Stefano Di Bella / Twitter: @Dibella97
Vedi letture
Print