Vittoria e fuga...tentata. Il Lecce, al 90', era a +4 sulla Salernitana, che nel frattempo perdeva in casa contro il Venezia. Poi la rimonta dei campani, il 2-1, per rispondere ai giallorossi: tutto invariato, il Lecce mantiene un punto di vantaggio, con quattro partite ancora da giocare. Ma vince a Vicenza, tiene botta e fa un altro passo verso il sogno.

LA PARTITA - Corini tiene fuori Tachtsidis, si affida a Hjulmand in cabina di regia e recupera Pettinari in avanti, al fianco di Coda.
Il primo tempo è divertente ma si accende di folate e non vive di grande continuità: il conto finale è di sei tiri a testa. Al 5' ci prova Hjulmand, su una gran bella giocata di Pettinari, ma finisce fuori. Da buona posizione spreca anche Rigoni, motore dei biancorossi. Nella parte centrale buon Vicenza, con Gori che spedisce sull'esterno della rete dall'interno dell'area di rigore. Alla mezz'ora l'azione che avrebbe potuto cambiare il match: traversa del Vicenza, con l'ultimo tocco, probabilmente, di Hjulmand. Quando il Lecce si fa vedere davanti, Grandi è attento su una palla rimessa dentro da Meccariello.
Nella ripresa il Lecce passa al primo affondo: Majer attacca lo spazio sulla destra, Pettinari anticipa tutti e sul suo traversone spedisce in rete. Ma il Vicenza, colpito dallo schiaffo, reagisce: Jallow trova una deviazione al 17'e pareggia i conti. Chi si aspettava un Lecce perso e smarrito, trova il gol di Henderson: gran bella palla lavorata da Coda, lo scozzese è lasciato solo e dal limite dell'area è preciso. Brividi nel recupero su una conclusione di Da Riva, deviata da Dermaku ma l'arbitro aveva fermato tutto per fuorigioco. È l'ultimo brivido, però: il Lecce vince. 

VICENZA-LECCE 1-2
VICENZA (4-3-1-2):
Grandi; Pasini, Padella, Cappelletti, Beruatto; Zonta (20' st Vandeputte), Cinelli (20' st Da Riva), Rigoni (30' st Pontisso); Giacomelli (30' st Mancini), Gori (40' st Longo), Jallow. A disp.: Zecchin, Perina, Valentini, Bruscagin, Ierardi, Barlocco, Pontisso, Agazzi. All.: Di Carlo
LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Maggio, Lucioni, Meccariello, Gallo; Majer, Hjulmand, Bjorkengren; Henderson (40' st Dermaku); Coda, Pettinari (29' st Rodriguez). A disp.: Bleve, Vigorito, Pisacane, Paganini, Yalçin, Stepinski, Zuta, Calderoni, Tachtsidis. All.: Corini.
ARBITRO: Antonio Giua di Olbia. 
Guardalinee: Lombardo e Di Gioia. Quarto uomo: Robilotta.
MARCATORI: 5' st Pettinari (L), 17' st Jallow (V), 23' st Henderson (L)
AMMONITI: Rigoni (V), Maggio (L), Gori (V), Pasini (V), Padella (V).
NOTE: Recuperi: 0' pt, 5' st; Angoli 4-6.
 

Sezione: LECCE / Data: Sab 17 aprile 2021 alle 15:55
Autore: Giuseppe Andriani / Twitter: @peppeandriani
Vedi letture
Print