Oggi, o al massimo domani, Giuseppe Scienza è atteso in Puglia per un confronto con il Monopoli. Sereno, come ovvio che sia, dopo un'annata che ha regalato grandi soddisfazioni all'intera piazza e agli addetti ai lavori. Sul tavolo delle discussioni ci sarà la programmazione della prossima stagione e un rinnovo del contratto in scadenza nel 2021, con il patron Onofrio Lopez e l'amministratore unico Alessandro Laricchia che più volte hanno ribadito di voler proseguire con il tecnico piemontese.

LA PRIORITÀ. E anche lo stesso Scienza, pure dopo i play-off sfumati, si è detto favorevole a proseguire il progetto ripreso dopo l'esonero di Giorgio Roselli all'alba della stagione appena conclusa. Tanto l'interesse nei confronti del 53enne di Domodossola, alcuni sondaggi sono arrivati da club blasonati di C e non è un mistero che piaccia anche in B. Ma la priorità resta il Monopoli, a patto che si possa puntare a ripetere o migliorare quanto fatto nel 2019/20. Giornata cruciale per il futuro del Monopoli e del suo condottiero.

Sezione: MONOPOLI / Data: Mar 28 luglio 2020 alle 09:15
Autore: Dennis Magrì / Twitter: @magriden
Vedi letture
Print