Francesco Bitetto, ex tecnico del Nardò, è tornato a parlare della squadra granata: ai microfoni di Canale 85, l'allenatore barese ha parlato delle decisioni di retrocedere d'ufficio i neretini, senza avere la possibilità di poter esprimere le proprie qualità sul campo. 

"Credo che questo stop abbia creato delle decisioni in Serie D non giuste. Il Nardò ha ancora otto gare da disputare e bisognerebbe dare a tutte le squadre la possibilità di finire il campionato. Spero che si possa risolvere in altra maniera. Ho visto una squadra molto giovane e fisica, con degli under di alto livello. Il campionato di D, però, è molto difficoltoso: dopo una partenza flop, si sono rialzati e stavano ottenendo degli ottimi risultati. Futuro? Spero un giorno di ritornare a Nardò, ho vissuto un bel periodo lì".

Sezione: NARDÒ / Data: Ven 05 giugno 2020 alle 13:00
Autore: Christian Cesario / Twitter: @otherside1993
Vedi letture
Print