Un tempo per parte e un punto a testa: tra Brindisi e Fasano finisce in parità al Fanuzzi. Un derby dai due volti, con il Brindisi che passa in vantaggio a metà della prima frazione, con Stefano Iaia e trova persino il raddoppio nel finale con Palumbo. La prima rete è propiziata da un cross di Calemme, la seconda, invece, è un gol di rapina dell'attaccante tarantino. Ma Costantini cambia tutto all'intervallo: dentro Meduri e Losavio per passare al 4-2-3-1. Lopez riapre dopo un quarto d'ora, poi pareggia a 11' dalla fine: in entrambi i casi da segnalare un intervento tutt'altro che perfetto di Pizzolato. Un punto a testa: il Fasano è vivo, il Brindisi fa mea culpa, questa volta il successo era vicinissimo.

BRINDISI-FASANO 2-2

BRINDISI (4-2-3-1): Pizzolato; Nives (31’ st Dario), Panebianco (36’ st Padin), Suhs, Boccadamo; Iaia, Bottari; Palumbo (25’ st Maglie), Forbes, Calemme; Buglia (20’ st Sibilla). All.: De Luca

FASANO (3-5-1-1): Pontet; Camara, Maffini (1’ st Meduri), De Miranda; Amoruso, Urruty (1’ st Losavio), Bernardini, Nellar (31’ st Difino), Gentile (43’ st Urquiza); Dambros (43’ st Dellino), Lopez. All.: Costantini

ARBITRO: Nicolò Rodigari di Bergamo.

Guardalinee: Minieri e Pirola.

MARCATORI: 25’ pt Iaia (B), 38’ pt Palumbo (B); 14’ st Lopez (F), 34’ st Lopez (F)

Ammoniti: Lopez (F), Panebianco (B), Dambros (F), Bottari (B), Losavio (F)

NOTE: Partita giocata a porte chiuse. Recuperi: 1' pt, 4' st. Angoli 1-1

Sezione: SERIE D / Data: Dom 07 marzo 2021 alle 16:18
Autore: Giuseppe Andriani / Twitter: @peppeandriani
Vedi letture
Print