Noi siamo per l'editoria trasparente, nel pieno della legalità. No alle false cessioni d'azienda, al solo scopo di ottenere contributi statali per guadagnare illegalmente. Diciamo no a società fallite e poi rinate sotto altro nome. No ad imprese fantasma ree di bancarotta fraudolenta pur di raggirare lo stato, appropriandosi indebitamente di denaro pubblico e non pagando i dipendenti. Si ad un'editoria pulita e trasparente, al servizio del territorio. Nel segno della legalità. 

youtube.com
Sezione: ALTRE NOTIZIE / Data: Gio 19 settembre 2019 alle 20:31 / Fonte: Gruppo Editoriale Distante
Autore: Domenico Brandonisio
Vedi letture
Print