Non si placano le contestazioni dei tifosi a Brindisi contro l'attuale società biancazzurra. Dopo il comunicato dell'advisor Gino Montella sulle mosse del club riguardanti i debiti, la città adriatica continua ad essere tappezzata di striscioni. "Se l'obiettivo è la salvezza, per noi non siete all'altezza", recita uno stendardo della Curva Sud. Intanto martedì potrebbe essere una nuova occasione per fare un passo avanti nella corsa contro il tempo per l'iscrizione al prossimo campionato: nuovo incontro società-calciatori per trovare un'intesa sugli arretrati accumulati in questi mesi.

Sezione: BRINDISI / Data: Dom 12 luglio 2020 alle 16:45
Autore: Dennis Magrì / Twitter: @magriden
Vedi letture
Print