Il Brindisi riprende il Portici ma poi perde. Finisce 2-1 in Campania lo scontro diretto nella zona bassa della classifica. De Luca aveva confermato per intero la squadra che aveva fatto bene nelle ultime due tra Andria e Gravina, senza nemmeno un cambio. Buon avvio degli ospiti, poi passa in vantaggio il Portici al 40', con una presunta svista arbitrale: la rimessa laterale da cui nasce la rete era stata battuta da una posizione nettamente avanzata. Il Brindisi reagisce nella ripresa, pareggia Panebianco su calcio d'angolo, poi i biancazzurri sfiorano anche il vantaggio in un paio di circostanze ma alla fine passa il Portici. La rete è di Prisco, sugli sviluppi di una traversa, quando si era già nel terzo minuto di recupero. Beffa atroce, il Brindisi - apparso comunque poco brillante - perde a Portici e si complica la vita.

PORTICI-BRINDISI 2-1
PORTICI (4-4-2): Schaeper; Schiavi, Arpino, Bisceglia, Del Gaudio; Vitiello, Meola (13’ st Grieco), Nappo, Onda (35’ st Conte); Prisco (51’ st Nacci), De Luca (7’ st Scala). A disp.: Spina, Petrosino, Illuminato, Esposito, Guadagni. All.: Mattiacci.
BRINDISI (4-2-3-1): Pizzolato; Nives (41’ st Dario), Panebianco, Suhs, Boccadamo; Iaia (28’ st Merito), Bottari; Palumbo, Calemme (47’ st Rotulo), Forbes; Buglia (11’ st Botta). A disp.: Lacirignola, Monteleone, Sicignano, Maglie, Laneve. All.: De Luca.
MARCATORI: 40’ pt De Luca (P); 18’ st Panebianco (B), 48’ st Prisco (P)
ARBITRO: Jules Roland Andeng Tona Mbei di Cuneo.
Guardalinee: Pampaloni e Persichini
NOTE: Recupero della 17esima giornata. Recuperi: 3’ pt, 7’ st.

Sezione: BRINDISI / Data: Mer 24 marzo 2021 alle 16:17
Autore: Giuseppe Andriani / Twitter: @peppeandriani
vedi letture
Print