Tante le conferme e diversi gli acquisti effettuati dalla società, nel tentativo di regalare al neo-tecnico Vincenzo Feola una rosa composta dai migliori elementi in circolazione. Indubbiamente sarà il Casarano a partire tra i favoriti del raggruppamento H di Serie D ai nastri di partenza, dato l'arrivo in casacca rossazzurra di giocatori che dovrebbero ritrovarsi in tutt'altre categorie. Dopo aver rinnovato l'intero pacchetto di estremi difensori - compare in lista ancora Mattia Guarnieri, atleta in uscita, il quale dovrebbe però rimanere a causa del ripescaggio del Bisceglie in Serie C -, con l'arrivo di Luciano Pitarresi, Mattia Guido e D'Ancona. Restyling quasi totale anche in difesa, reparto che della scorsa annata vede comparire solamente i nomi di Mattera e Lobjanidze, causa le cessioni di Rocco D'Aiello e Maurizio Dall'Oglio. Per il resto si sono aperte le porti del club salentino per gli esperti Alessandro Longhi e Alex Benvenga, ai quali verranno affiancati i vari under Alessio Pedicone, Colet Kapanga, Arturo Onda e Mimmo D'Andria. Discorso differente invece al centro del campo, dove le punte di diamante dello scorso anno sono state riconfermate; stiamo parlando di: Dario Giacomarro, Andrea Feola e Antonio Atteo. Importanti, anche in questo caso, gli arrivi dell'over Bruno e dell'under Tascone, i quali andranno sicuramente  a puntellare tale reparto. Sulle corsie esterne conferme per Versienti e Occhiuto. Infine, arrivando al reparto che senza dubbio rappresenta più che un valore aggiunto per il Casarano, dunque l'attacco, gli arrivi importanti qui non son mancati, e le conferme non sono state da meno. Importantissime le permanenze di Mincica e Favetta, ai quali si aggiungono i nuovi arrivati che non hanno bisogno di presentazioni, ovvero: Samon Reider Rodriguez, Maikol Negro e Gianluca Sansone. Tra di essi, l'ultima pedina ma non per importanza, è il giovane Giacomo Pennnetta che lo scorso anno vestì la maglia della Juniores rossazzurra. 

Una rosa, dunque, che tantissime squadre invidiano, grazie ad enormi sforzi economici da parte di una società alla quale le risorse non mancano. Ovviamente, essa avrà bisogno di esser ben disposta in campo, ed al netto di ciò, l'esperto tecnico Vincenzo Feola sembrerebbe aver testato in allenamento sia il 4-3-3 che il 4-4-2, quest'ultimo con un passaggio al 4-2-4 in fase offensiva Di seguito i due probabili schieramenti, tenendo conto dell'utilizzo di 4 under sul rettangolo verde.  

Casarano (4-3-3): Pitarresi; Pedicone, Mattera, Benvenga (Longhi), Onda; Atteo, Giacomarro, Tascone; Sansone, Rodriguez, Mincica. 

Casarano (4-4-2): Pitarresi; Pedicone, Mattera, Benvenga (Longhi), Onda; Pennetta, Tascone (Atteo), Giacomarro, Mincica; Favetta (Negro), Rodriguez. 

Sezione: CASARANO / Data: Gio 17 settembre 2020 alle 11:00
Autore: Simone Cataldo / Twitter: @SimoneCataldo12
Vedi letture
Print