Il girone di ritorno del Casarano vive il suo primo atto in giornata odierna in quel di Aversa contro la Real, calcio d’inizio fissato per le ore 14.30 sul sintetico del “Papa” di Cardito. A poche ore dalla sconfitta subita dal Lavello per effetto del forte Molfetta in terra pugliese, la compagine Salentina dovrà certamente cogliere la palla al balzo per tentare di aumentare il divario in classifica tra di essa e i lucani, diretti concorrenti assieme al Taranto. I normanni reduci dalla sconfitta di mercoledì in occasione del recupero contro il Bitonto, hanno aggiunto quest’ultimo finale ai due precedentemente ottenuti e che avevano messo sotto accusa il tecnico. Per loro sarà una gara del riscatto e seppur di fronte si trovino la prima classificata, il Casarano, potranno far leva sul fattore casa, con i rossazzurri che fino ad oggi hanno tentennato fuori delle mura amiche. La gara verrà diretta dal sign. Antonio Monesi fischietto della sezione di Crotone.

COME ARRIVA LA REAL AVERSA – Il tecnico De Stefano che rimane stabile sulla panchina amaranto dato l’annuncio della società che ha messo a tacere le voci relative a un suo esonero, quest’oggi dovrà fare a meno di capitan Varchetta, fermato dal giudice sportivo per somma di ammonizioni. Sarà dunque 4-4-2 con Papa tra i pali, mentre in difesa ci andrà Capone al posto di un claudicante Avella assieme a Lanzillo, Cassandro e Mariani. Sugli esterni spazio a Della Corte e Marseglia supportati centralmente da Gallo e Fiello. Il tundem d’attacco dovrebbe esser composto dall’over Simonetti e l’under Chianese, con il primo insidiato da Improta.

COME ARRIVA IL CASARANO – Per Pasquale Suppa, tecnico che siederà in panchina causa all'espulsione del giudice sportivo di due giornate a Feola in segutio alle vicende di Brindisi, assenti ancora gli acciaccati di lungo corso Negro e Versienti, ed ovviamente anche Benvenga, giocatore passato nella giornata di venerdì alla Fidelis Andria. Sarà dunque conferma dell’efficace schieramento 4-3-1-2 con la possibilità di vedere Pitarresi in porta dal 1’. Per il resto dovrebbe esser confermato parte dell’11 di sette giorni fa con Quacquarelli e Paglia sugli esterni, mentre centrali dovrebbero esserci Longhi e Figliomeni. A centrocampo ci sarà Bruno in cabina di regia affiancato da Giacomarro e Feola, mentre sulla trequarti è staffetta Atteo-Tascone. In attacco l’ormai consolidato Santoro dovrebbe vedere al suo fianco Favetta, ma non sarebbe da escludere la presenza di uno tra Sansone e Rodriguez.

LE PROBABILE FORMAZIONI

REAL AVERSA (4-4-2): Papa; Capone, Lanzillo, Cassandro, Mariani; Della Corte, Gallo, Faiello, Marseglia; Simonetti, Chianese. All.: De Stefano.

CASARANO (4-3-1-2): Guido; Quacquarelli, Figliomeni, Longhi, Pagliai; Feola, Bruno, Giacomarro; Tascone, Santoro, Favetta. All.: Suppa.

Sezione: CASARANO / Data: Dom 21 febbraio 2021 alle 10:10
Autore: Simone Cataldo / Twitter: @SimoneCataldo12
Vedi letture
Print