Michele Pazienza, tecnico dell'Audace Cerignola, presenta in questi termini in conferenza stampa la trasferta di domani sul campo del Lavello"Il risultato di domenica scorsa, come avevo detto in precedenza, avrebbe aiutato nella preparazione della partita successiva e così è stato. È chiaro che c'era e c'è da lavorare tanto, però io credo che i ragazzi abbiano preparato la partita nel migliore dei modi. È chiaro che quando tu proponi delle situazioni da sviluppare, nel momento in cui queste vengono accompagnate da un risultato positivo, tutto diventa più semplice. I ragazzi stanno acquisendo consapevolezza nei propri mezzi e questo naturalmente agevola il lavoro. In questo momento dobbiamo dare continuità e mantenere il piede sull'acceleratore. Bisogna presentarsi nella sfida di domani con l'atteggiamento giusto di una squadra che sta crescendo con la voglia di fare sempre meglio. Formazione? Qualcosa rispetto al Portici potrebbe cambiare a causa di alcuni acciacchi; non ho ancora deciso tutto, dovrò fare le ultime valutazioni". 

Un avversario, quello lucano, da prendere con le pinze, nelle cui fila milita anche l'ex Longo: "Il Lavello è una squadra attrezzata sicuramente per lottare ai vertici della classifica, ha delle individualità importantissime per la categoria, tra le quali anche qualcuno che ha militato anche nell'Audace e che conosciamo bene".

Sezione: CERIGNOLA / Data: Sab 21 novembre 2020 alle 15:00
Autore: Antonio Bellacicco
Vedi letture
Print