Clamoroso allo Zaccheria: il Foggia cade in casa contro la Paganese giocando più di un’ora in superiorità numerica. 

Nel primo tempo i rossoneri si sono resi pericolosi più volte nell’area di rigore azzurrostellata, senza mai riuscire ad affondare il colpo. La partita sembra cambiare inerzia al 23’ quando Diop viene espulso per una brusca reazione su Fumagalli. Il Foggia nei restanti minuti non ci crede abbastanza, creando pochi problemi alla retroguardia campana. All’81’ i tifosi del Foggia vengono gelati dall’inaspettato vantaggio della Paganese: da un errore clamoroso sull’out di destra conquista palla Cernuto che serve Mendicino. L’ex Lazio solo contro Fumagalli non sbaglia e porta sull’1-0 clamorosamente gli ospiti. Nei restanti minuti il Foggia prova a recuperare in maniera disperata, ma non c’è niente da fare. I rossoneri non ancora conquistano i playoff.

Sezione: FOGGIA / Data: Dom 18 aprile 2021 alle 17:00
Autore: Francesco Ippolito / Twitter: @fraccio
Vedi letture
Print