Cinque partite dopo il Foggia torna a vincere, con un gol destinato a rimanere scolpito nella storia. La Turris soccombe in casa e prova pure a reagire allo splendido gol di Curcio, ma senza successo.

Al 23' l'ex Catania porta in vantaggio i rossoneri con la rete dell'anno: Curcio girato di spalle alla porta riceve palla da Vitale, la alza di prima e con una splendida acrobazia batte il povero Lenoce. Nemmeno cinque minuti più tardi i corallini trovano il gol del pareggio con Loreto, che approfitta della respinta corta di Fumagalli.

I rossoneri trovano il gol del sorpasso soltanto a dieci minuti dal termine della gara, con la sfortunata deviazione di Ferretti su un cross di Vitale. Il Foggia decreta la fine della gara all'89' con il solito Curcio, che dal limite dell'area chiude i giochi. Intanto i rossoneri volano a quota 40 punti e brindano ad una salvezza virtuale.

Sezione: FOGGIA / Data: Dom 07 marzo 2021 alle 22:20
Autore: Francesco Ippolito / Twitter: @fraccio
Vedi letture
Print