Con la seduta di stamane, è terminata un’altra giornata di duro lavoro per il Bitonto Calcio. I ragazzi guidati dal tecnico neroverde Nicola Ragno sono ormai interrottamente a lavoro da due settimane. Lo stop forzato del campionato di Serie D sta permettendo ai leoncelli di recuperare quelle sedute di preparazione fisica ed atletica che non avevano potuto svolgere durante il mese di agosto, a causa delle note vicissitudini che hanno travolto il club nella scorsa estate.

Ieri pomeriggio, invece, la rosa bitontina si è sottoposta ad un duro allenamento con focus particolare sul lavoro aerobico ed anaerobico sulle distanze ed esercitazioni di natura atletica per aumentare, a livello di intensità, il grado di condizione fisica. 

"Devo elogiare i ragazzi: hanno lavorato benissimo", è stato il commentato dell’allenatore molfettese, secondo quanto riporta l'ufficio stampa del Bitonto.

Il programma di lavoro stilato da Ragno e dai suoi collaboratori proseguirà anche la prossima settimana ed ha come obiettivo quello di preparare i leoncelli al ritorno in campo previsto per il prossimo 6 dicembre, quando al “Città degli Ulivi” i neroverdi ospiteranno la formazione del Portici.

“Questi giorni di lavoro stanno procedendo alla grande, ci stiamo allenando tantissimo e molto bene. – ha detto il difensore Alex Sirri Sono soddisfatto del lavoro svolto fino ad oggi, ci stiamo amalgamando sempre di più nel trovare l’intesa col compagno di squadra, aspetto, questo, che prima era molto difficile dato il ritardo. Abbiamo un bel gruppo, lo stiamo dimostrando giorno dopo giorno, ci stiamo mettendo a completa disposizione del mister e dello staff che ci stanno facendo lavorare veramente parecchio”.

Sirri, classe ’91, è approdato nella “città degli ulivi” pochi mesi fa, dopo l’esperienza vissuta a Ravenna in Serie C. In sole sei presenze, ha totalizzato due gol: entrambi messi a segno da calcio di punizione. Quello di Sirri è sicuramente uno degli arrivi più importanti della scorsa campagna acquisti del Bitonto: negli ultimi dieci anni, infatti, il difensore di Forlimpopoli ha giocato sempre tra i professionisti con le maglie di Giacomense, Alessandria, Arezzo, Catanzaro e Virtus Francavilla. Quello di Bitonto è, dunque, il primo test in assoluto nell’insidioso campionato di Serie D.

"Sono giorni difficili questi, sia per la situazione generale, sia perché allenarsi senza giocare la domenica né sapere quando si giocherà per davvero non dà molti stimoli. – ha dichiarato Sirri – Ma stiamo dimostrando lucidità e capacità di stare ad ogni modo sul pezzo. Stiamo lavorando alla grande al fine di toglierci qualche soddisfazione in questo momento molto delicato".

Sezione: BITONTO / Data: Sab 21 novembre 2020 alle 18:00
Autore: Massimiliano Dilettuso
Vedi letture
Print