"Non è una corsa a due" specifica Gigi Anaclerio, allenatore in seconda del Bitonto, nel post-partita della sfida con la Fidelis Andria. Sulle pagine del Corriere dello Sport poi si legge: "La squadra, a suon di prestazioni, sta alimentando quello che per noi rimane un sogno: abbiamo dimostrato la nostra forza, nonostante fossimo privi di gente del calibro di Patierno e Biason. Il morale è alle stelle: con questo spirito abbiamo tutte le carte in regola per poter arrivare lontano".

Sezione: BITONTO / Data: Mar 10 dicembre 2019 alle 15:45
Autore: Davide Abrescia
Vedi letture
Print