Nella giornata di domenica il Casarano aprirà le mura del “Capozza” al Picerno, in vista del match contro il lucani valido per il tredicesimo turno del campionato di Serie D girone H. Gara certamente insidiosa per entrambe le sfidanti, di ciò ne è certo anche il direttore sportivo del Picerno, Vincenzo Greco, il quale nella giornata di ieri è intervenuto ai microfoni di radio Diffusione Stereo nel corso del programma “Meeting - i fatti e i protagonisti dello sport”, dichiarando: “Sarà una gara - spiega il diesse - particolarmente difficile, noi tutti sappiamo che il Casarano è la squadra favorita alla vittoria finale, nonché quella costruita con maggiore accuratezza e con calciatori di alto livello in organico. Si tratta di una corazzata ed è la squadra da battere. Noi siamo stati fermi domenica causa diverse positività riscontrate tra gli atleti del Sorrento, mentre i nostri prossimi avversari a Lavello ha rimontato il parziale del primo tempo. Si tratta di una gara fondamentale per il nostro futuro, per noi il mese di gennaio è il mese della verità, perché abbiamo affrontato e affronteremo squadre importanti. Contro il Bitonto abbiamo portato i tre punti a casa, contro il Casarano non sarà facile ripetersi. Noi scenderemo - conclude - in campo per dire la nostra, poi al termine del match toccherà al campo fare da giudice assoluto”. 

Sezione: CASARANO / Data: Mar 19 gennaio 2021 alle 16:30
Autore: Simone Cataldo / Twitter: @SimoneCataldo12
Vedi letture
Print