Fa il punto della situazione in conferenza stampa in casa Foggia l'attaccante Dell'Agnello: “L’ambiente esterno non conta - riporta foggiagolo.it - perché in campo andiamo noi e il resto non ci riguarda. Arriviamo carichi è una finale per noi questo derby e solo con un buon risultato possiamo uscire da questo momento difficile. Si può migliorare ma purtroppo siamo arrivati tutti da poco e non abbiamo avuto molto tempo per conoscerci. Abbiamo avuto finalmente una settimana per lavorare senza partite ogni tre giorni. Solo con la voglia e con il lavoro arriveranno i risultati. I moduli contano poco se tutti giochiamo in maniera più offensiva nonostante il modulo possiamo fare bene. Stiamo creando un po’ meno e si fa fatica a trovare il gol. Se riusciamo a creare molto di più e salire anche con le mezzali è più facile segnare. Si vince con il collettivo, con la voglia di fare e con la determinazione ma non ci sono partite scontate e lo notiamo in ogni partita anche di altre squadre. Le motivazioni per quanto riguarda il momento difficile non ci sono perché non cerchiamo alibi anche se ce ne sarebbero tanti. Quando si gioca ogni tre giorni è difficile trovare la giusta forma fisica. Ho sempre giocato con la doppia punta. Abbiamo caratteristiche diverse e il mister ci chiede dei movimenti in avanti ma credo che bisogna creare e spingere anche dagli esterni. Domenica sono uscito per un problema muscolare. Non avere 270 minuti per me in una settimana ora è normale arrivando da un infortunio. Possiamo giocare tutti e tre, io insieme a Curcio e D’Andrea. Il Bari è una squadra importante ha sfiorato la promozione lo scorso anno. Un derby chi ha più fame lo vince. Sarà sicuramente una partita fisica. Questo campionato ha tantissime squadre importanti. Abbiamo avuto un calendario particolare con le squadre più forti del girone. Potevamo raccogliere qualcosa in più forse contro il Bisceglie. Per noi è ancora più difficile perché ci manca il calore della gente a Foggia che ci darebbe una spinta in più allo stadio. Per fortuna sto bene, ho solo un versamento al retto femorale ma sto recuperando per domenica. Sono qui per rilanciarmi dopo un anno difficile e voglio fare tanto per questa maglia”.

Sezione: FOGGIA / Data: Gio 29 ottobre 2020 alle 18:00
Autore: Domenico Brandonisio
Vedi letture
Print