Il calcio pugliese, in Serie B e C, vive giorni di stallo. Tra i cadetti c’è attesa per le sorti del Lecce, impegnato nei playoff dopo che nelle ultime giornate sono sfumate le velleità di promozione diretta. Nella terza serie si attende invece la ripresa degli spareggi promozione dopo il recente slittamento, mentre il 15 e il 22 il Bisceglie affronterà la Paganese ai playout. A calamitare le attenzioni è dunque il girone H di Serie D, atteso da cinque giornate tutte da vivere dopo i recenti risultati.

In vetta il Taranto era ormai prossimo al ritorno in C dopo quattro anni? Nossignore, dato che la sconfitta di Portici e la contemporanea vittoria del Picerno a Sorrento hanno ridotto a quattro i punti di vantaggio degli ionici nei confronti dei lucani. Punti che potrebbero ridursi a uno se il Picerno dovesse battere la Puteolana nel recupero. In zona playoff le sconfitte del Casarano contro il Lavello e il pareggio della Fidelis Andria contro il Nardò potevano consentire al Bitonto l’aggancio all’ultimo posto utile per accedere agli spareggi. A Pozzuoli, invece, i neroverdi hanno sfoderato la peggior prestazione della gestione Loseto lasciando tre punti importanti in terra campana. Le vittorie del Portici e della Puteolana contro Taranto e Bitonto hanno poi acceso la bagarre in coda, dove ci sono sei squadre nel giro di sei punti. Il Portici ha agganciato al penultimo posto il Brindisi, che però ha una partita in meno visto il rinvio di Brindisi-Cerignola. Importanti anche i successi del Gravina contro il Molfetta e dell’Aversa nello scontro diretto in chiave playout con il Francavilla.

Cinque giornate e verdetti in bilico. In attesa di vedere cosa accadrà nelle categorie superiori, gli spunti per gli appassionati di calcio pugliesi non mancano di certo.

Sezione: L'EDITORIALE / Data: Mer 12 maggio 2021 alle 00:00
Autore: Vincenzo Murgolo / Twitter: @@VincenzoMurgolo
Vedi letture
Print