Intervenuto nel corso di Tribuna Centrale, trasmissione andata in onda su Antenna Sud, il presidente della Lega Serie D Cosimo Sibilia ha parlato in questi termini della decisione presa ieri dal Consiglio Federale, che ha decretato lo stop ai campionati dilettantistici: "Noi abbiamo sempre assunto delle decisioni coerenti con il momento. Abbiamo bloccato i campionati all'inizio del Covid, abbiamo cercato di andare avanti, ma, quando ci siamo resi conto che il protocollo attuale era inapplicabile per i nostri calciatori, abbiamo fatto in modo di portare avanti una decisione che poi è stata presa dal Consiglio Federale. Giusto che fosse questo l'organo che prendesse la decisione definitiva".

E sui ripescaggi? Il parere di Sibilia è chiaro: "Noi abbiamo diritto a nove promozioni, una per girone. Per quanto riguarda i ripescaggi, ci atteniamo a quello che è sempre stato il nostro modo di agire: ci vogliono correttezza e linearità, le stesse che pretendiamo dagli altri. Aspettiamo il Consiglio Direttivo di venerdì prossimo per stabilire i criteri relativi alle promozioni e alle retrocessioni e per poi sottoporre questi criteri al prossimo Consiglio Federale". 

Sezione: SERIE D / Data: Gio 21 maggio 2020 alle 13:45
Autore: Antonio Bellacicco
Vedi letture
Print