In giornata odierna alle ore 14:30 sul terreno di gioco del “Giovanni Paolo II” Nardò ed Altamura si scontreranno per dare vita ad una delle gare più interessanti dell’undicesimo turno di Serie D girone H. I padroni di casa reduci dalla debacle in territorio campano contro il Portici per 6-1 avranno sicuramente voglia di riscatto. Per loro, già sconfitti nell’ultimo impegno del 2020, sarebbe importante portare a casa punti nel secondo match del nuovo anno. Ma, non sarà affatto facile, dato che l’avversario di quest’oggi vive un momento di forma ottimo tanto da esser reduci da tre risultati utili consecutivi, che gli hanno permesso di piazzarsi ai vertici ed a due lunghezze di distanza dalla vetta presidiata momentaneamente da Casarano e Sorrento. La gara sarà diretta da Kevin Bonacina della sezione di Bergamo, coadiuvato dagli assistenti Leandro Claps (Potenza) e Alex Arizzi (Bergamo).

COME ARRIVA IL NARDÒ – Per i neretini sotto la guida tecnica di Ciro Danucci si tratta di un momento delicato, anche a livello d’organico, che li hanno visti separarsi con l’esperto terzino Sepe, oltre che in precedenza con i giovani Spagnolo e Angelini. Inoltre il Toro potrebbe fare a meno, almeno agli inizi, degli affaticati Romeo e Tornros. Dunque conferma di modulo, ovvero il 4-2-3-1, con Milli tra i pali, Trinchera e Stranieri sulle corsie basse e De Giorgi assieme a Cancelli al centro. In mediana vi saranno Scialpi e Zappacosta, a supporto della punta Granado invece dovrebbero esserci Lezzi, Caputo e Gallo.

COME ARRIVA LA TEAM ALTAMURA – Per il sodalizio capitanato da Alessandro Monticciolo assenti Lanzolla per squalifica e Pantano per infortunio. Presenti tutti i nuovi acquisti, ovvero: Gambuzza e Lo Russo. Per tale motivo dovrebbe esser confermato l’11 che già mercoledì ha ottenuto il successo contro l’Aversa, con una solo eccezione che potrebbe vedere il meo-acquisto Gambuzza comparire nella linea di difesa al posto di Kanoutè. Di seguito il 3-5-2 con Donini tra i pali, Russo, Gambuzza e Fedel in difesa. Lorenzo e Casiello presidieranno le fasce, supportati centralmente da Lucchese, Guadalupi e Baradji. I terminali offensivi dovrebbero essere Croce e Tedesco, con quest’ultimo che dovrebbe rilevare Bozzi.

LE PROBABILI FORMAZIONI

NARDÒ (4-2-3-1): Milli; Trinchera, De Giorgi, Cancelli, Stranieri; Scialpi, Zappacosta, Lezzi, Caputo, Gallo; Granado. All.: Ciro Danucci.

ALTAMURA (3-5-2): Donini; Russo, Gambuzza, Fedel: Lorenzo, Lucchese, Guadalupi, Baradji, Casiello; Croce, Tedesco. All.: Monticciolo.

Sezione: ALTAMURA / Data: Dom 10 gennaio 2021 alle 09:40
Autore: Simone Cataldo / Twitter: @SimoneCataldo12
Vedi letture
Print