«Di qui fino alla fine del girone di andata, gli stellati riceveranno tra le mura amiche la Ternana, la Virtus Francavilla, il Bari, la Paganese e la Vibonese»: è questa l'analisi del calendario offerta dalle colonne del Corriere dello Sport. La reazione del Bisceglie deve materializzarsi necessariamente tra le mura amiche, dove le sfide impossibili sono solo quelle con Ternana e Bari. Per il resto, è l'obbligo dei nerazzurri quello di macinare punti al cospetto di dirette concorrenti per la salvezza per non scivolare ancora più giù in classifica.

Sezione: BISCEGLIE / Data: Mer 16 ottobre 2019 alle 10:00
Autore: Davide Abrescia
Vedi letture
Print