Il ritiro precampionato del Bitonto non comincerà prima di ferragosto: ad annunciarlo è stato il tecnico Roberto Taurino ad Antenna Sud, nel corso della trasmissione “Tribuna Centrale”, andata in onda nella serata di ieri.

Per il secondo anno consecutivo sulla panchina dei leoncelli, Taurino guiderà i neroverdi nella loro prima storica avventura tra i professionisti in quella che sarà una stagione sportiva sui generis. L’avvio campionato di Serie C, infatti, non avverrà prima di metà settembre e, dunque, il sodalizio del presidente Francesco Rossiello, dopo attente valutazioni portate avanti dalla dirigenza e dallo staff tecnico, è attualmente propenso a rinviare la partenza per il ritiro, che – in tal caso – non si terrà nelle prime due settimane di agosto come di consueto.

“Muoversi da Bitonto prima di agosto significa partire senza gran parte della rosa, perché le date del calciomercato sono sfasate quest’anno – spiega mister Taurino Così, il direttore sportivo avrebbe poco tempo a disposizione per allestire la squadra e verrebbe meno una delle ragione prime del ritiro precampionato: creare un gruppo solido”.

In attesa di ufficialità e date certe da parte del club, la meta scelta sembrerebbe essere, però, la stessa degli ultimi due anni: Camerino. La città marchigiana, in provincia di Macerata, sede di un importante polo universitario di età medievale, ha infatti ospitato le fatiche estive dei neroverdi sia nel 2019 sia nel 2018. Entrambe le annate, poi, si sono concluse con ottimi risultati: prima un quarto posto nel girone H di Serie D e dopo una vittoria nello stesso campionato con conseguente promozione in terza serie.

Sezione: BITONTO / Data: Gio 09 luglio 2020 alle 12:45
Autore: Massimiliano Dilettuso
Vedi letture
Print