Il Casarano nella giornata odierna terrà le ultime ed intense ore di allenamento per poter preparare nel migliore dei modi l'ostica gara di domani del “Capozza” contro il Picerno. Sfida inedita che mette di fronte le due formazioni che per rendimento, hanno rispettivamente trovato più punti tra le mura amiche (Casarano) e racimolato più di tutti in trasferta (Picerno). I rossazzurri sotto la guida di Vincenzo Feola hanno recuperato un tassello importante della difesa, ovvero Alessandro Longhi, il quale potrebbe andare a comporre una coppia centrale di difesa mai vista fino ad oggi assieme a Figliomeni. Al contrario sembrerebbe non al meglio Maikol Negro, che in settimana ha svolto precauzionalmente lavoro a parte. Ciò nonostante non sarà da escludere la presenza di uno tra Benvenga e Mattera. Sarà dunque 4-3-3, con in porta uno tra Guido e Pitarresi, sulle corsie esterne basse invece potrebbero esserci invece Pagliai e Lobjanidze. A centrocampo staffetta Atteo-Tascone per ricoprire il ruolo al fianco dei più esperti Giacomarro e Bruno. Il tridende d’attacco dovrebbe esser composto da Mincica, Rodriguez e Sansone; per il neo arrivato Santoro ci sono forti possibilità di giocare da subentrato.

LA PROBABILE FORMAZIONE

 CASARANO (4-3-3): Pitarresi; Lobjanidze, Benvenga, Figliomeni, Pagliai; Atteo, Bruno, Giacomarro; Mincica, Rodriguez, Sansone. All.: Feola.

Sezione: CASARANO / Data: Sab 23 gennaio 2021 alle 15:00
Autore: Simone Cataldo / Twitter: @SimoneCataldo12
Vedi letture
Print