Quattro squilli al campionato e quattro punti dal secondo posto: il Lecce espugna Reggio Emilia, trova il quinto risultato utile consecutivo e avvicina il Monza. Corini, senza Mancosu e Rodriguez rimasti a casa, ridisegna la propria squadra, si affida ancora a Pettinari ed Henderson. Ma è tutta un'altra musica e lo si capisce subito: Coda spreca male dopo 4', ma il Lecce è padrone del campo. Al 16' Pettinari va giù in area: è calcio di rigore. Trasforma Coda, con la freddezza dei tempi migliori. Raddoppia Majer, sugli sviluppi di un calcio d'angolo: siluro preciso appena all'interno dell'area di rigore. Coda, al 32', fa 3-0 sfruttando una bella azione di Pettinari. Tre gol in 32', è un Lecce che vola. Nella ripresa chiude Stepinski, su calcio di rigore, dopo che la Reggiana era rimasta in 10 per il rosso ad Ajeti dopo 8'. Si rivedono i vari Pisacane e Zuta, tra i cambi, e i salentini sprecano almeno un paio di occasioni semplici per chiuderla. Finisce 4-0, quattro squilli al campionato: il Lecce se la giocherà fino alla fine per la Serie A. 

REGGIANA-LECCE 0-4
REGGIANA (4-2-3-1): Venturi; Libutti, Ajeti, Rozzio, Costa; Pezzella, Varone (35' st Kirwan); Siligardi, Radrezza (11'st Mazzocchi), Laribi (11'st Espeche); Ardemagni (11'st Gyamfi). A disposizione: Voltolini, Zamparo, Del Pinto, Cambiaghi. Allenatore: M. Alvini
LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Maggio, Lucioni, Meccariello (32'st Pisacane), Gallo (25'st Zuta); Majer, Hjulmand, Björkengren (32'st Nikolov); Henderson; Coda (21'st Stepinski), Pettinari (25'st Yalçin). All.: Corini
ARBITRO: Santoro di Messina.
Guardalinee: Tolfo e Schirru. Iv uomo: Robilotta di Sala Consilina.
MARCATORI: 16' pt su rigore e 32' pt Coda (L), 29' pt Majer; 37' st Stepinski su rigore. 
Ammoniti: Varone, Laribi, Meccariello,Pezzella
Espulso: 8' st Ajeti
NOTE: Recuperi: 0' pt, 0' st. 

Sezione: LECCE / Data: Dom 07 marzo 2021 alle 23:01
Autore: Giuseppe Andriani / Twitter: @peppeandriani
Vedi letture
Print