Giuseppe Scienza, tecnico del Monopoli, si proietta in conferenza stampa sul match esterno di domani sul campo della Viterbese. Un appuntamento che inevitabilmente rischia di essere fortemente condizionato dalle tante assenze presenti in casa biancoverde: "Ho provato varie soluzioni, tra le quali anche la difesa a quattro. Non abbiamo molte opzioni, ma chi ha giocato l'altra sera ha fatto la sua parte. Per questo sono molto tranquillo, a meno che non succedano altre cose nel frattempo. Conto 10 assenti tra Covid e infortuni, da un punto di vista fisico è chiaro che ci sia un po' di stanchezza. Sono anche preoccupato per i tanti diffidati. Nessun alibi, però e nessun piagnisteo: io voglio andare a vincere possibilmente. Dovremo fare una grande gara, la prima vittoria l'abbiamo avuta in mattinata con la notizia della negatività dei tamponi".

E sulla Viterbese l'allenatore piemontese aggiunge: "Andiamo a Viterbo coraggiosi e fiduciosi, sapendo di essere in grado di fare una buona partita al cospetto di una squadra che un mese fa fece tre vittorie consecutive in una settimana, attestandosi a metà classifica. Dovremo stare molto attenti, hanno recuperato anche Tounkara. Ho molto rispetto per la Viterbese perché gioca bene e ha valori importanti. Portare a casa punti anche domani vorrebbe dire mettere una seria ipoteca sul finale di stagione". 

Sezione: MONOPOLI / Data: Sab 06 marzo 2021 alle 14:00
Autore: Antonio Bellacicco
Vedi letture
Print