Torna il pubblico al Giovanni Paolo II e il Nardò torna al successo. Finisce 1-0, prima vittoria per Danucci da allenatore, contro una Puteolana capace di chiudersi bene ma non di colpire. Eppure la prima grande occasione è proprio per gli ospiti: rigore al 13esimo. Dal dischetto va Cavaliere, rincorsa breve, Milli sceglie l'angolo giusto e intercetta. Il Nardò prende coraggio, alla mezzora va a segno Massari su cross di Scialpi. È la rete della liberazione per i granata, che pochi minuti più tardi ci riprovano con Caputo da fuori.
Nella ripresa tanti cambi, gioco spezzettato e poco divertimento: ancora Caputo al 26' sfiora il gol della tranquillità. Alla fine dei sei minuti di recupero (espulso Monteleone per una gomitata) finisce 1-0, primo acuto e festa Nardò. La maledizione di questo avvio di stagione è spezzata.

Sezione: NARDÒ / Data: Dom 18 ottobre 2020 alle 16:52 / Fonte: Inviato a Nardò
Autore: Giuseppe Andriani / Twitter: @peppeandriani
Vedi letture
Print