In un'intervista rilasciata ai colleghi della Gazzetta dello Sport, il presidente del Casarano Giampiero Maci non nasconde le grandi ambizioni del club rossazzurro in vista della prossima stagione: le serpi giungono, all'esordio in campionato, galvanizzate dalla vittoria in Coppa Italia contro il Carpi.

"Dobbiamo archiviare subito questa stupenda e faticosa esperienza. E cominciare a pensare alle competizioni che contano di più, come il campionato di D. Non ci nascondiamo. Ci riteniamo tra le squadre candidate al successo finale in campionato, visto che non meno di dieci giorni fa si sono aggiunte Bitonto e Picerno, che nessuno si aspettava. La prima era già pronta per la C e la seconda proporrà elementi di grandi qualità. Occhio a Taranto, Andria e Brindisi: il livello della competizione si è elevato".

Sezione: CASARANO / Data: Ven 25 settembre 2020 alle 14:00
Autore: Christian Cesario / Twitter: @otherside1993
Vedi letture
Print