Compie 113 anni di vita il calcio a Bari. Il 15 gennaio 1908, nel retrobottega di via Roberto Da Bari - pieno centro cittadino - vide la luce la prima società calcistica della città: si chiamava Foot-Ball Bari 1908, fondata da Floriano Ludwig che aveva origini austriache. Assieme al Lecce, si tratta del club più antico di tutta la Puglia, ma anche di uno dei più antichi di tutta Italia. Il bilancio complessivo è di 30 campionati disputati in A, 47 in B e 10 in C, senza dimenticare l'unico trofeo internazionale conquistato nel 1990, ossia la prestigiosa Mitropa Cup. E', dopo il Napoli (ed escludendo il Cagliari), la seconda squadra del meridione per partecipazioni nella massima serie (7° posto nel 1946/47 il piazzamento record) e per numero di trofei conquistati (a livello Primavera bisogna includere anche due Coppa Italia, un Torneo di Viareggio ed un campionato nazionale). Inoltre vanta, dopo Atalanta e Brescia, il numero più alto di promozioni dalla B alla A (11, contro le 12 delle formazioni lombarde). Il massimo risultato raggiunto in Coppa Italia è di 3 semifinali (nel 1940 da squadra di A, nel 1963 da squadra di B, nel 1984 da squadra di C1). Uno dei suoi giocatori più rappresentativi, inoltre, si è laureato capocannoniere della A: Igor Protti (1995/96). Due infine i baresi che hanno indossato la maglia della nazionale passando anche dai colori biancorossi: Costantino e Cassano. 

Sezione: BARI / Data: Ven 15 gennaio 2021 alle 07:30
Autore: Domenico Brandonisio
Vedi letture
Print