Niente da fare: il Bitonto non è riuscito a tornare vittorioso dalla trasferta di Brindisi. Al "Franco Fanuzzi", i neroverdi, nonostante siano passati in vantaggio all’ottavo minuto del secondo tempo grazie ad una punizione calciata magistralmente dal difensore Alex Sirri, non sono riusciti a salvaguardare il temporaneo vantaggio. Ad un minuto dalla fine del match, infatti, il Brindisi ha pareggiato i conti con un rigore procurato ed eseguito con successo da Botta.

Dopo undici giornate di campionato, dunque, la squadra guidata da mister Nicola Ragno si ritrova in zona play-out, a cinque punti di distanza da quella play-off e a dieci dalla capolista Casarano. Un inizio di stagione negativo ed un piazzamento in graduatoria – inutile nasconderlo – inaspettato per una rosa blasonata come quella bitontina. I neroverdi hanno sino ad ora subito sedici reti, a fronte delle tredici realizzate; tre, invece, sono i match vinti, altrettanti i pareggi e cinque le sconfitte.

Troppe le chance perse dai leoncelli in questo primo frangente di campionato: errori a cui di certo si può rimediare, dato che mancano ancora ventitré partite al termine della competizioni, ma che occorre archiviare nel più breve tempo possibile. I piani più prestigiosi della graduatoria del girone H, infatti, cominciano ad allontanarsi e una ripresa troppo tardiva di mister Ragno e dei suoi calciatori potrebbe costare davvero caro all’ambizioso progetto del Bitonto.

Sezione: BITONTO / Data: Lun 11 gennaio 2021 alle 10:30
Autore: Massimiliano Dilettuso
Vedi letture
Print