Esprime carica e soddisfazione mister Vincenzo Feola per la sua nuova avventura a Casarano: “Per me è un onore e tornare a Casarano, club dove ho giocato nel 1993. E’ una gioia immensa che la società abbia pensato a me. Quando sono stato chiamato non ci ho pensato due volte. Tutti parlano bene del club e sono entusiasta di poter intraprendere questa nuova avventura con i colori rossazzurri”.

Cosi invece si esprime a proposito del calcio giocato: “Sarà un campionato strano, questo, perché dobbiamo vedere dopo la pandemia cosa ci aspetta. Casarano sicuramente vorrà migliorarsi, anche rispetto all’anno scorso, e ci sono tutti i presupposti per fare bene. Mercato? La rosa si costruirà di comune accordo con la società. Si parte già da un’ottima intelaiatura. Come ho, più volte, ribadito: sono gli “uomini” che fanno vincere i campionati e che fanno raggiungere gli obiettivi. E’ il profilo umano, quindi, che deve essere privilegiato nella costruzione della rosa. Di calciatori bravi ce ne sono tanti. E' fondamentale, però, che a questa qualità si aggiunga lo spessore umano”.

 

Sezione: CASARANO / Data: Gio 23 luglio 2020 alle 16:00
Autore: Domenico Brandonisio
Vedi letture
Print