Nella chiara incertezza su quello che sarà il futuro del calciomercato, se dovesse essere confermato il termine dei prestiti a fine giugno, la Virtus Francavilla dovrà fare a meno di due calciatori su tutti: Andrea Risolo e Leonardo Di Cosmo, centrocampisti di qualità e quantità e che in biancazzurro hanno brillato: il primo è di proprietà del Catanzaro e l’impatto avuto è sotto gli occhi di tutti; l’altro a fine stagione tornerà alla Virtus Entella, a meno che la società del patron Antonio Magrì non decida di intavolare una trattativa per la sua permanenza. Non soltanto Risolo e Di Cosmo, il discorso è ben più ampio: ci sono anche Sparandeo e Gallo, ma anche Tiritiello, Setola e Baclet. Il problema dei prestiti non è il solo: bisognerà, inoltre, tenere in considerazione anche tutti quelli che sono i contratti dei calciatori in scadenza. Su tutti c’è il tecnico Bruno Trocini, ma fanno rumore anche i nomi di Poluzzi e capitan Albertini che, stando all’attuale situazione, a partire da luglio sarebbero svincolati.

Sezione: FRANCAVILLA / Data: Sab 23 maggio 2020 alle 11:15
Autore: Stefano Di Bella / Twitter: @Dibella97
Vedi letture
Print