Il direttore sportivo del Taranto Vincenzo De Santis commenta in questi termini -nel corso di un'intervista concessa al Corriere dello Sport- la decisione della Giustizia Sportiva che nella giornata di ieri ha inflitto al club ionico la sconfitta a tavolino contro l'Audace Cerignola (a causa dell'ormai nota vicenda Kosnic): "Sapevamo che in prima battuta potesse succedere questo. Ora stiamo provvedendo a impugnare la sentenza per inoltrare il ricorso. Ce la giocheremo alla Corte Federale con tempi non brevi. La nostra difesa punterà sul blocco del sistema online della Federazione, che non ha permesso che la richiesta di tesseramento andasse a buon fine; per noi era tutto ok e possiamo dimostrarlo". 

Sezione: TARANTO / Data: Gio 16 gennaio 2020 alle 15:00
Autore: Antonio Bellacicco
Vedi letture
Print