Trasferta insidiosa per l’Audace Cerignola, ospite di un Lavello costruito per ben figurare e nella cui rosa militano vecchie conoscenze del recente passato gialloblù, vale a dire il terzino Vitofrancesco, il tuttofare Longo e l’esterno offensivo Herrera.

Il tecnico Pazienza presenta così il match: “Affrontiamo una squadra attrezzata per essere al vertice della classifica, perciò saremo attesi da una sfida ostica. L’abbiamo preparata, però, con maggiore consapevolezza nei nostri mezzi: vincere contro il Portici, in tal senso, ci ha fornito un grosso aiuto. Serve trovare continuità”.

Nessuna indicazione sulle scelte, anche se l’allenatore ofantino ha difatti anticipato che potrebbero esservi dei cambiamenti rispetto a domenica scorsa, in virtù di diversi acciacchi che hanno riguardato alcuni atleti. In avanti, però, certa la presenza di Malcore: al suo fianco potrebbe rivedersi Verde.

Sezione: CERIGNOLA / Data: Sab 21 novembre 2020 alle 15:30
Autore: Vito Salvatore Di Noi
Vedi letture
Print