La vittoria al Granillo di Reggio Calabria vuol dire un balzo importante in classifica per il Monopoli di mister Scienza, che vola a 41 punti, stacca di 7 punti l'undicesimo posto e vede i playoff sempre più vicini, nonostante attualmente la squadra biancoverde è una delle pochissime in quella fascia di classifica a non aver ancora osservato un turno di riposo.

Una statistica che diventa pesante nell'analisi della graduatoria: dal sesto al tredicesimo posto soltanto Siracusa e Monopoli non hanno ancora riposato, e hanno quindi una partita in più rispetto alle altre. Per il club di Laricchia e Mastronardi i punti dal quarto posto adesso sono tre, i playoff sembrano una certezza difficilmente discutibile e l'obiettivo è arrivarci al meglio. Il pareggio tra Bisceglie e Cosenza sorride ad entrambe, che mantengono invariate le distanze e guadagnano, però, un solo punto sulla Virtus Francavilla, che osservato un turno di riposo si ritrova a una sola lunghezza dal decimo posto e dai playoff, con un cammino da riprendere, e la consapevolezza che nonostante 9 giornate senza vittorie non è ancora troppo tardi per provare a conquistare gli spareggi per la serie b.

Il Ko del Catanzaro contro il Trapani, invece, rischia di essere pesante: la terza sconfitta di fila per i giallorossi, nonostante il nuovo corso targato Pancaro, vuol dire -4 dal Bisceglie decimo, con una partita in più. Adesso servirà un miracolo. Rimane lì, invece, a lottare, la Casertana: due punti dal decimo posto e 10 punti su 12 disponibili nelle ultime 4, nelle quali solo il Catanzaro ha fatto meglio.

Sezione: FOCUS / Data: Mer 14 marzo 2018 alle 21:15
Autore: Redazione TuttoCalcioPuglia.com / Twitter: @redazionetcp
Vedi letture
Print