Difensore sì... ma con il vizio del gol. Stiamo parlando di Alessandro Caporale, un calciatore imprescindibile ormai per la Virtus Francavilla. Nel consolidato 3-5-2 di mister Trocini, svolge un ruolo fondamentale come terzo di difesa a sinistra, garantendo quantità e qualità, ma anche tanta corsa. Un calciatore molto dinamico, che però sa adattarsi anche in altre zone del campo all'occorrenza. In caso di emergenza, infatti ha giocato anche come centrale puro, con qualche apparizione anche come esterno di centrocampo. Il suo ruolo ideale, però, è lì sull'out sinistro in difesa, da dove spesso parte con le sue galoppante dirompenti.

MAI BANALE. Con i suoi 190 centimetri è una sicurezza in difesa... ma anche in attacco. Dai calci piazzati non si fa mai trovare impreparato, anzi, è il primo giocatore che va nell'area avversaria in attesa della sua occasione. Una perseveranza che spesso ha pagato, per ultimo (ma solo in ordine di importanza) il gol segnato all'Arechi contro la Salernitana. Punizione dalla trequarti, sponda di testa di un compagno e rovesciata imprendibile per chiunque. Un gol che ricorda tanto i gesti balistici di Quagliarella per potenza, coordinazione e precisione. Certamente stiamo parlando di calciatori completamente diversi, ma a vedere e rivedere il gol di Caporale si può tranquillamente capire quanto sia un calciatore... mai banale.

Sezione: FRANCAVILLA / Data: Lun 14 settembre 2020 alle 12:00
Autore: Stefano Di Bella / Twitter: @Dibella97
Vedi letture
Print