Brutta sorpresa in casa Brindisi: come riferito nel corso del tg sportivo di Canale 85, infatti, è stata rigettata la domanda d'iscrizione al prossimo campionato di Serie D del sodalizio biancazzurro. Un fulmine quasi a ciel sereno (sembrava che il peggio fosse almeno in apparenza alle spalle), adesso bisognerà porvi rimedio. C'è tempo ora fino al 31 luglio prossimo per cercare di rimediare. 

Sezione: BRINDISI / Data: Mar 28 luglio 2020 alle 15:17
Autore: Domenico Brandonisio
Vedi letture
Print